15 settembre 2019

Commento 39ma Promenade del Goto – San Michele Extra (VR)

Lunghezza e dislivello

  • Ufficiali
    • Corto           8km
    • Lungo        15km.
  • Misurata con GPS (Garmin Forerunner 305):
    • Corto: 8.3km           Dislivello in salita: 0 m.
    • Lungo: 15.7km        Dislivello in salita: circa 280m

Meteo

Giornata soleggiata, con temperatura quasi primaverile.

Percorso

San Michele Extra Corto 260212La partenza era situata nel centro sportivo di Via Fedeli a San Michele Extra. Il percorso breve  si svolgeva nei primissimi dintorni di San Michele Extra, vicino all’alta torre per le telecomunicazioni della Telecom. Percorso un po’ monotono con un’unica parte interessante, dal km 3.5 al km 5. Qui infatti si costeggiava un piccolo canale d’acqua molto limpida, proveniente dalle risorgive di Montorio. Lungo questo tratto erano presenti delle indicazioni sulle specie di alberi presenti lungo il percorso. Da qui poi ci si dirigeva nuovamente verso la partenza. Alcuni tratti di strada veramente sgradevoli per le immondizie ai bordi della strada. In particolare via del Vegron, a fianco la sede dell’Amia (!), aveva nella canaletta di fianco tantissimi rifiuti: plastiche, cartoni, polistirolo, elettrodomestici, copertoni…a quando un po’ di pulizia? Potrebbe essere un’idea che il gruppo sportivo organizzatore facesse una richiesta in tal senso al comune/Amia. Ristori 1+1 dell’arrivo.

San Michele Extra Lungo 260212San Michele Extra Lungo AltimetriaIl percorso lungo era in comune con il corto per circa 3.5km. Lì il corto girava a sinistra, mentre il lungo proseguiva dritto, verso est, avvicinandosi alle colline che separano Montorio con Marcellise. Si attraversava la località Falcona e Ferrazze e da qui si cominciava la salita nella collina, discretamente lunga ma non eccessivamente ripida. Salita in mezzo al bosco, molto gradevole, per arrivare a circa 250metri di altezza (circa 200 metri di dislivello in totale) ad un punto panoramico con vista verso Marcellise e San Rocco. Zona armoniosa, immersa nella natura, tra olivi, boschetti, vigneti, eleganti ville con giardino e zone coltivate. Dal km 4 al km 10, il percorso era molto vario, immersi nella natura, e correre era veramente rilassante! Arrivati alla fine della salita, dopo essersi diretti verso nord, ci si dirigeva verso Montorio, con una bella e dolce discesa tra vigneti. All’11°km si arrivava a Montorio e ai suoi laghetti. Dopo aver attraversato il centro, si percorreva per circa 2 km uno sterrato con a fianco un canale d’acqua limpidissima con molti pesci. Infine ci si ricongiungeva al percorso corto per arrivare dopo quasi 16 km al punto della partenza. Ristori 2+1 dell’arrivo.

Percorsi con buona segnaletica; forse qualche freccia in più per terra non sarebbe guastata, specie nel centro di Montorio.

Pacco ristoro con bottiglia di vino bianco e L’Arena.

Scarica i file gpx del percorso corto e lungo.

Articoli correlati


Comments

  1. Alberto M. says:

    Ciao Riccardo,

    bello il tuo commento! C’ero anch’io alla corsa. Mi hai visto?
    Io e la mamma ti abbiamo visto arrivare distrutto.
    Alla prossima.

    • Riccardo Marinello says:

      Ciao Alberto,
      mi pareva di averti visto…ma eri più interessato al thè che a me!!!
      Speriamo di vederci anche alla prossima corsa con la tua…bellissima mamma
      Alla prossima corsa

Speak Your Mind

*